L'ACQUISTO MIGLIORE PER TE E' TRA LE COLLEZIONI DEI NOSTRI ARTIGIANI. ENTRA A VEDERE

GLOBALIZZAZIONE: CASO EVERGREEN CANALE SUEZ | BLOG - dalgatto.com

Credo che tutti siano stati spettatori dello strascico che si è lasciato alle spalle l'effetto della nave Evergreen, nelle scorse settimane, in avaria nel canale di Suez. Una coda di navi cariche di container che ha generato ritardi di consegna di materiale verso l'Europa, che si ripercuoteranno nei prossimi mesi. Certamente la globalizzazione concede, a paesi che ne necessitano, l'accesso a molteplici risorse, oltre che a materie prime di ogni genere, al fine di soddisfare una domanda interna che non è in grado di sostenere, ma qual è il prezzo che si "paga" per tutto questo?

Oggi ancora stiamo subendo le conseguenze di una pandemia che nessuno di noi si sarebbe mai aspettato di vivere, oltre allo spettro di potenziali varianti di un virus che arrivando da oltreoceano, forse proprio a causa di questo fenomeno chiamato globalizzazione. Durante lo scorso 2020 ed inizio di questo 2021 abbiamo visto purtroppo scomparire realtà artigiane che, nel loro piccolo, hanno sempre contribuito al benessere dei questo paese nonostante la presenza di player multinazionali che hanno in lungo ed in largo acquisito il predominio in ogni settore. 

Ci sono però realtà che sono risorte e divenute risorse garantendo continuità proprio a quelle aziende che hanno attinto oltreoceano. L'impossibilità di accedere a risorse lontane , per ovvie ragioni, ha risvegliato sinergie interne, sopite negli anni. Forse guardando il territorio interno, l'offerta è sempre stata presente, ma non abbiamo voluto usarla.

Quindi, la domanda che sorge spontanea. La globalizzazione è e sarà la strada giusta da percorrere, sempre e comunque?

 

Lascia un commento

Si prega di notare che i commenti sono soggetti ad approvazione prima di essere pubblicati