L'ACQUISTO MIGLIORE PER TE E' TRA LE COLLEZIONI DEI NOSTRI ARTIGIANI. ENTRA A VEDERE

PANCHINE DA GIARDINO : LE ORIGINI | BLOG - dalgatto.com

Lo sapevate che la panca è nata molto prima della sedia? Nonostante sia stata concepita priva dell'attuale schienale, obbligando coloro che ne usufruivano ad adottare una postura scomoda ed inusuale, non ha impedito una rapida diffusione prima in Europa e, successivamente, in Asia diventando cosi' di uso comune. Ne vediamo ormai di diversa natura e materiale, ubicate sia all'interno di giardini comunali che lungo i viali che si dipanano all'interno delle nostre città, senza contare quelle che si incontrano passeggiando, nelle giornate dedicate al FAI ( FONDO AMBIENTE ITALIANO ), lungo i lussuosi giardini di ville storiche, diventando cosi' un elemento di arredo di prestigio a disposizione della collettività. La presenza, fino ai giorni nostri, di questo elemento dimostra quanto, nonostante tutto, sia sempre attuale.

La prime panche con lo schienale, anche se realizzate in pietra naturale, risalgono al periodo del Rinascimento e sono di origine Toscana. Per vedere una panchina in legno invece, si dovrà attendere la versione Francese, denominata "Banc", che aveva una funzione ben precisa: permettere di scaldarsi davanti al focolare. Un aspetto curioso è che, tale panca, non veniva mai spostata. Piuttosto si verificava il contrario dove, era il tavolo che, in funzione delle necessità si avvicinava alla panca.

In conclusione potremmo dire che, sedere su una panchina è prendersi del tempo per guardare il mondo, senza essere visti. Forse dovremmo farlo piu' spesso e smettere di correre senza sapere dove si sta andando.

Leave a comment

Please note, comments must be approved before they are published